San Salvario Emporium | maker
106
archive,tag,tag-maker,tag-106,ajax_fade,page_not_loaded,smooth_scroll,

maker Tag

IL PROGRAMMA DI DOMENICA 4 GIUGNO

dalle 11:00 alle 22:00

MARKET

100 espositori provenienti da tutta Italia, i cui denominatori comuni sono unicità e produzione handmade: stilisti, artigiani, designer, illustratori ed editori indipendenti che, attraverso tecniche e stili in cui si intrecciano tradizione, estetica contemporanea, ricerca e sperimentazione, creano prodotti originali realizzati in pezzi unici o in tiratura limitata. Ogni oggetto ha una storia da raccontare, un percorso che va dalla sua ideazione alla realizzazione finale, fatto di scoperte di nuovi materiali e tecniche di produzione, come di vecchi oggetti a cui viene data una nuova vita.

ELENCO COMPLETO DEGLI ESPOSITORI: sansalvarioemporium.com/4-giugno-2017/

 

 

dalle 12:30 alle 18:00

WORKSHOP

“Banksy” by Le Fou Bijou e Follow This Line

INFO QUI: sansalvarioemporium.com/banksy

 

“La scatola dei Ritagli” by Manifattura Effe

INFO QUIsansalvarioemporium.com/manifattura-effe

 

“Watoji – workshop di legatoria giapponese” by Book Cemetery Legatoria Creativa

INFO QUI: sansalvarioemporium.com/book-cemetery-lc

 

 

dalle 11:00 alle 22:00
FOOD CORNER

Un angolo dedicato allo street food organizzato in collaborazione con le attività di San Salvario: specialità locali, tipicamente italiane e sapori internazionali proposte da

BRASSERIE BORDEAUX

IL BARACCHINO ITINERANTE

IL CAMALEONTE
IL GØRILLA
IL POLPETTIFICIO

PANACEA & COME NATURA CREMA

CONSULTA IL MENÙ: sansalvarioemporium.com/il-food-corner

 

 

dalle 14:00 alle 21:00
BUSKING ZONE

in collaborazione con Close To Me

14:00 – 15:00 Continuidad De Sonido

15:00 – 15:30 Danimarca

15:30 – 16:00 Lazyman

16:00 – 16:30 Cecilia

16:30 – 17:00 Mano Manita

17:00 – 18:00 Twee

18:00 – 21:00 PANAMA TRAX dj set

 

 

IL PROGRAMMA COMPLETO DI DOMENICA 7 MAGGIO

dalle 11:00 alle 20:00

MARKET

 

100 espositori provenienti da tutta Italia, i cui denominatori comuni sono unicità e produzione handmade: stilisti, artigiani, designer, illustratori ed editori indipendenti che, attraverso tecniche e stili in cui si intrecciano tradizione, estetica contemporanea, ricerca e sperimentazione, creano prodotti originali realizzati in pezzi unici o in tiratura limitata. Ogni oggetto ha una storia da raccontare, un percorso che va dalla sua ideazione alla realizzazione finale, fatto di scoperte di nuovi materiali e tecniche di produzione, come di vecchi oggetti a cui viene data una nuova vita.

 

ELENCO COMPLETO DEGLI ESPOSITORI: sansalvarioemporium.com/7-maggio-2017

 

dalle 15:00 alle 16:00

WORKSHOP

 

1001 NECKLES con ILLUMINO HOME IDEAS

INFO: sansalvarioemporium.com/1001-necklace

 

 

_MG_7972

 

dalle 14:00 alle 20:00
THE BIG FRINGE STREET SHOW

Un concentrato di  pillole in anteprima di quello che potrete trovare nel cartellone del Festival di quest’anno: una gioia per i curiosi e una manna per gli indecisi.

 

tofringe.it

dalle 11:00 alle 20:00
FOOD CORNER

 

Un angolo dedicato allo street food organizzato in collaborazione con le attività di San Salvario: specialità locali, tipicamente italiane e sapori internazionali proposte da

 

ANTICO GIRARROSTO

IL BARACCHINO ITINERANTE
IL GØRILLA
IL POLPETTIFICIO

PANACEA & COME NATURA CREMA
YANKUAM & CO.

 

CONSULTA IL MENÙ: sansalvarioemporium.com/il-menu-del-7-maggio

 

 

dalle 15:00 alle 20:00
BUSKING ZONE

 

15:00 – 15:30 Due venti contro
15:30 – 16:00 Brian
16:00 – 16:30 EllE
16:30 – 17:00 Sunday Jam
17:00 – 18:00 Livin’ Soul
18:00 – 19:00 TORINO FRINGE FESTIVAL special guest
19:00 – 20:00 Full body massage

 

busker02

San Salvario Emporium 7 maggio 2017

Un mercato dedicato all’artigianato tradizionale e digitale, al design, all’illustrazione e all’editoria indipendente. Ogni prima domenica del mese 100 maker provenienti da tutta Italia, i cui denominatori comuni sono unicità e produzione handmade, presenteranno i loro prodotti sotto le tettoie di piazza Madama Cristina a San Salvario, quartiere di Torino, sede di numerosi studi, atelier, laboratori di artigiani e principale centro della vita culturale notturna torinese.

Stilisti, artigiani, designer, illustratori ed editori indipendenti, attraverso tecniche e stili in cui si intrecciano tradizione, estetica contemporanea, ricerca e sperimentazione, creano prodotti originali realizzati in pezzi unici o in tiratura limitata. Ogni oggetto ha una storia da raccontare, un percorso che va dalla sua ideazione alla realizzazione finale, fatto di scoperte di nuovi materiali e tecniche di produzione, come di vecchi oggetti a cui viene data una nuova vita.

_MG_7873

Ed02_1200x1200

Workshop e dimostrazioni offrono la possibilità a chiunque di conoscere più da vicino le tecniche di produzione. Intanto le cucine del Food Corner lavorano tutto il giorno ad un menù di street food originale, mentre nella Busking Zone si esibiscono band, songwriters e artisti di strada.

San Salvario Emporium è anche un modo diverso di vivere la domenica, un bazar in cui le creazioni degli espositori si mischiano alle parole della gente, alla musica e ai rumori delle strade circostanti.

CLOTHING • JEWELERY • ACCESSORIES • HOME DECOR • HANDMADE • CRAFT • ILLUSTRATION & INDIPENDENT PUBLISHING • VINTAGE • FOOD CORNER • BUSKING ZONE • WORKSHOP & DIMOSTRAZIONI

Con il Patrocinio della Circoscrizione 8

 
IMG_8182

_MG_8158    _MG_7870

Emporium meets Apolide Festival 2017

IL FESTIVAL

 

APOLIDE è un evento di quattro giorni che ospita i più interessanti artisti indipendenti internazionali, nazionali e locali in un’incantevole oasi naturale nell’anfiteatro morenico del Canavese. Un’esperienza unica e coinvolgente, dalla quale è facile farsi sedurre. APOLIDE è un’evasione di 72 ore dalla frenesia della quotidianità. Una piccola oasi nella splendida Area Naturalistica Pianezze, a meno di 30 minuti da Torino, situata nel comune di Vialfrè. Cornice ideale per vivere un’esperienza unica ricca di musica, concerti, djset, spettacoli, performance, workshop, incontri, sport, relax e area market.

 

apolide.net

 

APOLIDE16_foto di Diego Dentale 06

 

Post

IL MARKET

 

Il Market di APOLIDE è situato all’interno dell’Area Festival, in un area che si estende dall’Ingresso Area fino al Main Stage, a pochi passi dalla Sport Arena, dalla Food House e due dei principali Bar dell’Festival.
APOLIDE MARKET, è organizzato in collaborazione con San Salvario Emporium, l’evento/mostra mercatale della creatività emergente di Torino: grazie a loro, sono stati selezionati 20 stand di fashion, interior, accessories, jewellery, illustrative & independent publishing che comporranno il villaggio mercatale di Apolide. Buttaci un occhio!

IL PROGRAMMA COMPLETO DI DOMENICA 2 APRILE

dalle 11:00 alle 20:00

MARKET

 

100 espositori provenienti da tutta Italia, i cui denominatori comuni sono unicità e produzione handmade: stilisti, artigiani, designer, illustratori ed editori indipendenti che, attraverso tecniche e stili in cui si intrecciano tradizione, estetica contemporanea, ricerca e sperimentazione, creano prodotti originali realizzati in pezzi unici o in tiratura limitata. Ogni oggetto ha una storia da raccontare, un percorso che va dalla sua ideazione alla realizzazione finale, fatto di scoperte di nuovi materiali e tecniche di produzione, come di vecchi oggetti a cui viene data una nuova vita.

ELENCO COMPLETO DEGLI ESPOSITORI: sansalvarioemporium.com/2-aprile-2017

 

dalle 11:00 alle 18:30

WORKSHOP

 

dalle 11 alle 12, dalle 15 alle 16

INCASTRI co LE FOU BIJOU
INFO: sansalvarioemporium.com/incastri/

 

dalle 15:00 alle 18:30

LAVORA L’ARGILLA con QB LABOTATORIO DI CREAZIONI ARTISTICHE
INFO: sansalvarioemporium.com/lavora-largilla-con-qb/

 

dalle 13:30 alle 15:00

THE HOOKERS con LOOM DESIGN
INFO: sansalvarioemporium.com/the-hookers-uncinettiamo-le-grucce-con-loom-design/

 

dalle 15:00 alle 18:00

LABORATORIO DI RIUSO con TRICICLO
INFO: sansalvarioemporium.com/costruisci-una-lampada-con-triciclo/

 

prodotto03

dalle 11:00 alle 20:00
FOOD CORNER

 

Un angolo dedicato allo street food organizzato in collaborazione con le attività di San Salvario: specialità locali, tipicamente italiane e sapori internazionali proposte da

 

B LAB

IL BARACCHINO ITINERANTE
IL GORILLA
IL POLPETTIFICIO
PIADINERIA BOCCADILLO
YANKUAM & CO.

 

CONSULTA IL MENÙ: sansalvarioemporium.com/il-menu-del-food-corner/

 

 

dalle 15:00 alle 20:00
BUSKING ZONE

 

15:00-15:30 Fausia

15:30-16:00 José
16:00-16:30 Tutti i Tagli del Manzo
16:30-17:00 Flaminia Gallo
17:00-18:00 De Marco/ Concas Blues duo
18:00-19:00 TORINO FRINGE FESTIVAL special guest
19:00 – 20:00 Julie & the Clouds

 

food01

Torna San Salvario Emporium, dal 2 aprile ogni prima domenica del mese

Dal 2 aprile ogni prima domenica del mese 100 makers provenienti da tutta Italia, i cui denominatori comuni sono unicità e produzione handmade, presenteranno i loro prodotti sotto le tettoie di piazza Madama Cristina a San Salvario, quartiere di Torino, sede di numerosi studi, atelier, laboratori di artigiani e principale centro della vita culturale notturna torinese.

 

Stilisti, artigiani, designer, illustratori ed editori indipendenti che, attraverso tecniche e stili in cui si intrecciano tradizione, estetica contemporanea, ricerca e sperimentazione, creano prodotti originali realizzati in pezzi unici o in tiratura limitata. Ogni oggetto ha una storia da raccontare, un percorso che va dalla sua ideazione alla realizzazione finale, fatto di scoperte di nuovi materiali e tecniche di produzione, come vecchi oggetti a cui viene data una nuova vita.

 

Workshop, e dimostrazioni offrono la possibilità a chiunque di conoscere più da vicino le tecniche di produzione. Intanto le cucine del Food Corner lavorano tutto il giorno ad un menù di street food originale, mentre nella Busking Zone si esibiscono band, songwriters e artisti di strada.

 

San Salvario Emporium è anche un modo diverso di vivere la domenica, un bazar in cui le creazioni degli espositori si mischiano alle parole della gente, alla musica e ai rumori delle strade circostanti.

1200x1200_def

 

 

 

Le novità di San Salvario Emporium #8 / Micah p. Hinson Live + Dezayeppa + CreativiTEA ROOM

Family_web

 

LOMBROSO 16, Terrazza

Via Lombroso 16, dalle 19:00 alle 21:30

 

Astoria e San Salvario Emporium presentano:

 

MICAH P. HINSON live

Classe 1981 Micah P. Hinson nasce a Memphis, Tennessee e cresce in una famiglia cristianamente rigida che per reazione lo getta tra le braccia della musica. Nonostante gli arresti, le risse e l’aver dichiarato bancarotta già prima dei vent’anni Micah P riesce a debuttare nel 2005 con ‘Micah P Hinson and the Gospèl Of Progress’ raccogliendo il lascito del songwriting americano degli anni 90. Seguiranno altri 6 album e un terribile incidente durante un tour dopo il quale ha dovuto imparare nuovamente a suonare la chitarra da zero. La sua è una voce che sembra venire dal profondo del tempo, che scava nella terra ogni volta che si avvicina a un microfono.

 

Tickets €12 prevendita*-15 porta

Infoline: 3491353978 / info@astoria-torino.com

* prevendita online su www.astoria-studios.com/tickets.html e presso Astoria, RRRiot Shop, Into The Wild.

 

In collaborazione con

Lombroso 16

Maker_web

#vintage #jewellery #grandma

In occasione dell’ottava edizione di San Salvario Emporium abbiamo deciso che è giunto il tempo di festeggiare l’estate, invitando a vivere la domenica del mercatino in maniera un po’ differente rispetto al solito, offrendovi tre nuove sorprese.

Tre momenti che si succederanno lungo l’arco della giornata tra la Casa del Quartiere e l’Aiuola GInzburg, dove potrete partecipare al workshop di cucito di DEZAYEPPA tra i banchi degli espositori, e Lombroso16, spazio che ci aveva già ospitati lo scorso anno nello stesso periodo sulla sua intima terrazza urbana, dove potrete assistere al concerto del cantautore americano MICAH P. HINSON,  e alla tavola rotonda CreativiTEA ROOM.

Le tre iniziative sono raccontate dalle tre nuove illustrazioni della serie Emporiumville, sempre disegnate da Norma Nardi. Ve le raccontiamo qui di seguito.

Casa del Quartiere e Aiuola Ginzburg, dalle 15:00 alle 17:00
FLOWER SKULLS
workshop per una primavera in mexican style organizzato da DEZAYEPPA

 

In collaborazione con

DMC, l’arte del filo

We Make a pair

Accogliamo la nuova stagione con ironia e brio!
Nella cultura messicana i teschi sono colorati, impertinenti e con dei fiori al posto degli occhi. Simboleggiano la gioia che reagisce alle avversità, la vita che vince sulla morte, si chiamano Calaveritas.
Durante il workshop realizzeremo degli effervescenti teschietti messicani di pannolenci e paillettes, per poi adattarli a portachiavi, spilla o magnete, a scelta.
Per partecipare non occorre nessuna abilità particolare, basta saper tenere in mano un ago (ma anche no…) .

 

Materiale fornito > tutti i componenti per realizzare il Flower Skull e adattarlo all’uso scelto, fili da ricamo e di cotone, aghi, forbici, documento illustrativo “Le calaveritas messicane”.
Materiale da portare (non obbligatorio)> filo da ricamo, aghi da ricamo, aghi da cucito, fili di cotone, forbicine da cucito.

 

costo 25€
massimo 15 partecipanti
Scrivi a info@sansalvarioemporium.com per iscriverti
Ogni partecipante riceverà un buon sconto “Amici DezaYeppa” valido per il “San Salvario Emporium” in corso.

 

Busker_web

 

LOMBROSO 16, Sala Molinari
via Lombroso 16, dalle 17:30 alle 19:30
Ingresso libero fino ad esaurimento capienza

 

CreativiTEA ROOM
Spazio all’espressione

 

Parteciperanno:
Alberto Campo (caporedattore di Mucchio Extra, redattore musicale de La Repubblica, direttore artistico di Traffic Festival)
Elena Campana (reponsabile organizzativo Urban Center Metropolitano di Torino)
Riccardo Ramello (cofondatore del progetto Grow up e dell’associazione La Goccia)
Renato Bergamin (referente progetto Case del Quartiere, responsabile Cascina Roccafranca)
Roberto Albano (architetto urbanista, ricercatore, docente di urbanistica al Politecnico di Torino, responsabile delle relazioni con il territorio e Parafuture per Paratissima)

 

L’evoluzione economica e sociale di una città dal passato industriale influiscono sul tessuto urbano: le grandi aree dedicate alla produzione vanno ripensate in funzione di nuove attività e lo sviluppo di nuove aree residenziali crea la necessità di pensare a nuovi spazi aggregativi.
Le fabbriche diventano non luoghi fatiscenti quanto affascinanti, architetture capaci di ospitare iniziative culturali, centri commerciali e spazi espositivi, edifici di varia natura vengono riconverti a spazi sociali, gallerie, laboratori o spazi di coworking, trovando una nuova destinazione completamente differente dalla destinazione originaria. Una trasformazione che non vuole solo cambiare il volto agli edifici ma anche la natura di quartieri e comunità dalla vocazione industriale.
CreativiTEA ROOM vuol essere uno spazio informale in cui si potranno ascoltare le le esperienze passate e i progetti futuri di 5 personaggi che hanno vissuto in prima persona l’evoluzione in corso a Torino, città che sempre di più sente la necessità di fare del Terzo Settore una reale possibilità di sviluppo.