Climate change: crisi globale, soluzioni locali

Climate change: crisi globale, soluzioni locali

Domenica 15 dicembre, h 16:00, piazza Madama Cristina

Un progetto di Climate Reality Project
In collaborazione con le Rumenta Girls


Abbiamo visto tutti la crisi climatica aggravarsi e ci siamo chiesti: cosa sta succedendo sulla Terra?
In che modo influenzerà la nostra comunità? E cosa possiamo fare? Domenica avremo l’occasione di parlarne con Umberto Bozzolini, volontario del Climate Reality Project.

L’appuntamento è alle 16 in piazza Madama 1/A presso Mrs Sporty; un’ora di tempo per approfondire la situazione situazione attuale, le prospettive e le possibilità per il futuro.

climaterealityproject.org/


Cos’è il Climate Reality Project

Il Climate Reality Project è stato fondato nel 2006 da Al Gore, Vice Presidente statunitense durante i due mandati della presidenza Clinton, insignito del Premio Nobel per la Pace nel 2007 e, nello stesso anno, premiato con l’Oscar per il miglior documentario “Una Scomoda Verità”.

La missione del Climate Reality Project è coinvolgere la società, in tutte le sue molteplici dimensioni, nella ricerca di una soluzione globale alla crisi climatica. Per realizzare la sua missione, il Climate Reality Project si appoggia su una rete di oltre 20.000 volontari in tutto il mondo, che sono stati personalmente formati da Al Gore e dai migliori scienziati del clima in training di tre giornate ciascuno, che l’Organizzazione tiene almeno tre volte l’anno in varie città del mondo.

Gli attivisti volontari del Climate Reality Project operano all’interno delle comunità, al fine di portare avanti campagne di sensibilizzazione ed educazione e accelerare una rapida transizione alle energie rinnovabili e l’introduzione della tassazione delle fonti fossili e attività inquinanti.


Rumenta Girls

Il progetto Rumenta Girls nasce su instagram a inizio 2019 per documentare le gioie e i dolori di un mese zerowaste sperimentato da Irene e Beatrice. Alla fine dei 30 giorni c’è soddisfazione ma anche molte nuove domande, così il profilo si trasforma in un luogo di confronto e discussione su temi diversi legati alla riduzione del nostro impatto quotidiano e, più in generale, al concetto di sostenibilità. Visto che i social sono divertenti ma parlarsi faccia a faccia è ancora meglio, a ottobre le Rumenta Girls inaugurano Roomenta, uno spazio temporaneo dedicato all’ecologia presso la ciclofficina del Pai Bikery, dove si trovano materiali informativi, libri, prodotti in esposizione, ed eventi gratuiti con ospiti e birre. 

instagram.com/rumenta_girls/

Leave a Comment