Le associazioni di domenica 4 dicembre

Ad ogni Emporium diamo spazio a realtà che ci dimostrano come l’artigianato possa avere un ruolo sociale diretto, offrendo un’opportunità alle persone di ritrovare una propria dimensione nella propria comunità e offrendoci allo stesso tempo la possibilità di conoscere meglio il mondo che ci circonda.


ExiTo

Progetto di sartoria sociale della cooperativa Esserci

Nel 2016 insieme ad un gruppo di donne fragili Esserci ha avviato il progetto Exito, un laboratorio di sartoria e produzione accessori.

L’idea nasce dalla volontà di creare o ricreare la bellezza attraverso l’entusiasmo del gruppo, la collaborazione, la contaminazione dei saperi e delle conoscenze individuali, nella realizzazione di opere sartoriali per RI-USCIRE al meglio.
Ogni giorno in laboratorio le lavoratrici si confrontano sui temi della prevenzione e del contrasto alla violenza di genere e del contrasto alla povertà e al disagio sociale.
Le donne che accedono al progetto entrano in un luogo in cui trovare accoglienza, imparando a tessere relazioni e misurandosi con il lavoro in un ambiente protetto.
La produzione di abiti, borse, accessori o bomboniere viene commercializzata attraverso la rete di associazioni, negozi e botteghe in Torino, la partecipazione diretta a mercati e su commissione sia per aziende che privati.

www.esserci.net

DISINFERRANTE

Progetto di Servizio Civile Universale realizzato in collaborazione con l’associazione di volontariato APORTI APERTE

Il progetto di Servizio Civile Universale “Disinferrante” e l’Associazione di volontariato “Aporti Aperte” collaborano per svolgere interventi educativi e formativi presso l’Istituto Penale Minorile “Ferrante Aporti” di Torino.

Gli obiettivi del progetto sono volti alla lotta dell’esclusione giovanile, attraverso azioni concrete e di promozione culturale, rivolta ai giovani che si trovano privati della libertà personale. Il progetto utilizza la formazione e la valorizzazione delle competenze acquisite durante il periodo di detenzione, finalizzandole al reinserimento sociale dei giovani in carico alla Giustizia Minorile.

A tal fine, l’allestimento di una postazione per la vendita dei manufatti e dei prodotti realizzati dai ragazzi durante le attività professionali, ha lo scopo di ottenere un corrispettivo economico che verrà utilizzato per l’acquisto di materiale destinato ai ragazzi presenti in Istituto.

aportiaperte.it

Intrecci di Solidarietà

Progetto di cucito per donne birmane a rischio di tratta sessuale gestito dalle Sister RNDM a Kawthaung, con il contributo di Medacross

MedAcross è una onlus che opera in Myanmar, Thailandia e Somaliland in campo sanitario. Gestisce diversi progetti a supporto di comunità migranti che non hanno accesso alle cure mediche per problemi logistici ed economici.
Uno dei progetti sostiene l’imprenditoria femminile birmana: è un laboratorio tessile per donne uscite dalla tratta sessuale e per prevenire il fenomeno.
A San Salvario Emporium verranno esposte le creazioni delle giovani sarte realizzate con tessuti birmani.

Spesso le giovani donne birmane sono vittima di agenti che le inseriscono nella prostituzione thailandese.
Per prevenire questo fenomeno e per ricollocare le vittime di tratta sessuale, le nostre partner RNDM hanno aperto un laboratorio tessile che insegna l’arte del cucito alle giovani birmane.
MedAcross sostiene il progetto commissionando borse, portafogli e altri accessori realizzati con stoffe tipiche che potrai trovare domenica allo stand di MedAcross.

medacross.org/

WWF Torino

WWF Torino è una associazione di volontari nata nel 2021, con il desiderio di dare un contributo alla salvaguardia dell’ambiente e della biodiversità nell’area metropolitana della nostra città.

Un gruppo eterogeneo, composto da persone di età e background differenti, unite dall’entusiasmo di portare avanti la causa della difesa della natura in linea con i progetti del WWF, che da sessant’anni lotta per la tutela di ogni singola specie.

WWF Torino organizza iniziative dedicate alla sensibilizzazione verso temi ambientali critici e sviluppa progetti di preservazione:
– divulgazione nelle scuole per accrescere la consapevolezza nelle nuove generazioni;
– iniziative dirette di custodia del verde;
– uscite collettive finalizzate a conoscere lo straordinario patrimonio ambientale e naturale che ci circonda.

Le attività prevedono tre momenti fondamentali:
– una prima parte progettuale durante la quale insieme ai partecipanti si decide quale sarà il tema della collezione e quali saranno i modelli e le grafiche da realizzare;
– una seconda di sperimentazione sia dei materiali che delle tecniche di stampa da utilizzare;
– e una terza, quella finale, nella quale si realizzano i manufatti definitivi.

wwf.it/oa-wwf-torino-piemonte